You are currently viewing Il plurale in inglese

Il plurale in inglese: regole ed eccezioni

Molto spesso quando ci si riferisce alla regola grammaticale per formare il plurale dei sostantivi in inglese, si cade nell’errore di dire che per costruire il plurale basta aggiungere una –s alla fine della parola. Per quanto la regola base sia in effetti questa, le cose non sono poi così semplici come sembra, poichè vi sono numerosi casi particolari ed eccezioni a cui bisogna fare attenzione.

Volete approfondire la vostra conoscenza dell’inglese? Potete richiedere una consulenza gratuita cliccando su questo link https://www.languagesalive.com/corsi-di-inglese-e-viaggi-studio/

Certamente le regole grammaticali di formazione del plurale in inglese non sono complesse tanto quanto nella grammatica italiana, ma è comunque necessario conoscerle, saperle riconoscere e sopratutto imparare come applicarle.

Sostantivi regolari: la regola base

La regola principale del plurale in inglese prevede l’aggiunta del suffisso –s al termine del sostantivo. Questa semplice regola vale anche per le sigle  – che si pronunciano comunque lettera per lettera sia al plurale che al singolare, e per i nomi propri ed i cognomi (regole queste che come sappiamo non si applicano in italiano).

Ecco qualche esempio:

Pen / pens – Penna / penne

Table / tables – Tavolo / tavoli

House / houses – Casa / case

Restaurant / restaurants – Ristorante / ristoranti

Book / books – Libro / libri

Mother / mothers – Madre / madri

VIP / VIPs – VIP

White / Whites – I White (cognome – la famiglia White)

Al di là dei sostantivi irregolari di cui mi occuperò più avanti, esiste anche una serie di sostantivi che in base al modo in cui terminano, richiedono una costruzione del plurale diversa dalla semplice aggiunta del suffisso –s.

Sostantivi che terminano in -s, -ss, -ch, -sh, -z -x, o

I sostantivi inglesi che terminano con le lettere –s, –ss, –ch, –sh, –zx, o (preceduta da consonante), prevedono l’aggiunta del suffisso –es.

Esempi:

Virus / viruses – Virus

Abyss / Abysses – Abisso / abissi

Class / classes – Classe / classi

Glass / glasses – Bicchiere / bicchieri

Watch / watches – Orologio / orologi

Beach / Beaches – Spiaggia / spiagge

Witch / witches – Strega / streghe

Arch / Arches – Arco / archi

Brush / brushes – Spazzola / spazzole

Crush / crushes – Schianto / schianti

Buzz / buzzes – Ronzio / ronzii

Tax / taxes – Tassa / tasse

Box / boxes – Scatola / scatole

Fox / foxes – Volpe / volpi

Tomato / tomatoes – Pomodoro / pomodori

Potato / potatoes – Patata / patate

sostantivi_inglese

Sostantivi che terminano in -o preceduta da vocale

Le parole che terminano in –o preceduta da vocale, così come anche le parole abbreviate o termini stranieri assorbiti nella lingua inglese, prevedono la semplice aggiunta del suffisso –s.

Esempi:

Studio / studios – Studio

Audio / audios – Audio

Video / videos – Video

Chef / chefs – Chef (cuoco / cuochi)

Photo / photos (photography) – Fotografia / fotografie

Disco / discos (Discotheque) – Discoteca / discoteche

 

Sostantivi che terminano in –y

Per i termini in inglese che finiscono con –y preceduta da consonante, la y si trasforma in i e si aggiunge il suffisso –es.

Esempi:

Baby / babies – bimbo / bimbi

Candy / candies – Caramella / caramelle

Berry / berries – Frutto/i di bosco

Party / parties – Festa / feste

Lady / ladies – Signora / signore

Body / bodies – Corpo / corpi

Allergy / allergies – allergia / allergie

Celebrity / celebrities – Celebrità

Copy / copies – Copia / copie

Diary / diaries – Diario / diari

Family / families – Famiglia / famiglie

Factory / factories – Fabbrica / fabbriche

Sky / skies – Cielo / cieli

sostantivi inglese

Sostantivi che terminano in -y preceduta da una vocale

Per I termini in inglese che finiscono con –y preceduta da vocale, si utilizza la regola base dell’aggiunta del suffisso –s.

Esempi:

Boy / boys- Ragazzo / ragazzi

Toy / toys – Giocattolo / giocattoli

Way / ways – Strada / strade

Sostantivi che terminano in -f and –fe

Le parole che terminano in –f e –fe prevedono la costruzione del plurale con l’utilizzo del suffisso –ves.

Esempi:

Elf / elves – Elfo / elfi

Shelf / shelves – Mensola / mensole

Knife / knives – Coltello / coltelli

Life / lives – Vita / vite

Wolf / wolves – Lupo / lupi

Wife / wives – Moglie / mogli

Vi sono però delle eccezioni a questa regola, poichè alcuni sostantivi pur terminando in -f o -fe, richiedono la semplice aggiunta del suffisso -s.

Esempi:

Belief / Beliefs – Credenza/e – Fede / fedi

Chief / chiefs – Capo / capi

Safe / safes – Cassaforte / cassaforti

Roof / roofs – Tetto / tetti

Proof / proofs – Prova / prove

Reef / reefs – Scoglio / scogli

Cliff / cliffs – Scogliera / scogliere

Tariff / tariffs – Tariffa / tariffe

Handkerchief / handkerchiefs – Fazzoletto / fazzoletti

Infine, vi sono alcuni sostantitivi che finiscono con -f o con -fe e che possono costruire il plurale sia con il suffisso -s che con il suffisso -ves.

Esempi :

Dwarf / dwarfs o dwarves – Nano / nani

Hoof  / hoofs o hooves – Zoccolo / zoccoli

Scarf / scarfs o scarves – Sciarpa / sciarpe

Wharf / wharfs o wharves – Pontile / pontili

Sostantivi di origine greca o latina che terminano in -on o –um

Alcuni termini di origine greca e latina che terminano in –o o –um sono stati assorbiti nella lingua inglese ma, per la formazione del plurale gli stessi mantengono le regole applicate nella lingua di origine. Il plurale di questi sostantivi si costruisce dunque con l’aggiunta del suffisso –a.

Esempi:

Curriculum / Curricula

Medium / media – Mezzo / mezzi

Bacterium/ Bacteria – Batterio / batteri

Datum/ Data – Dato / dati

Criterium / Criteria – Criterio / criteri

Phenomenon / Phenomena – Fenomeno / fenomeni

Criterion / Criteria – Criterio / criteri

Sostantivi di origine greca o latina che terminano in –is

Quando invece la la parola di origine greca o latina termina termina in –is, il plurale si forma con il suffisso –es.

Esempi:

Thesis / Theses – Tesi

Analysis / Analyses – Analisi

Axis / Axes –  asse / assi

Oasis / Oases – Oasi

Ellipsis / Ellipses – Ellissi

I plurali irregolari

I plurali irregolari

Come già accennato, in inglese vi sono numerosi sostantivi caratterizzati da un plurale irregolare. Alcuni termini esistono solo al singolare o al plurale, altri subiscono dei cambiamenti delle vocali centrali, altri ancora che hanno invece un plurale completamente differente dalla parola alla forma singolare.

Poichè vi sono cosi tante eccezioni è pressochè impossibile stilare un elenco esaustivo e completo. Qui a seguire potete trovare i principali e più comuni sostantivi irregolari ma, come per quasi tutte le regole grammaticali in inglese, il miglior modo per acquisire conoscenza e dimistichezza sono il tempo e la pratica.

Sostantivi che in inglese hanno soltanto il singolare

Qui a seguire alcuni esempi di termini che in inglese hanno sola la forma singolare:

Advice – Consiglio / consigli

Fish – Pesce / pesci

Sheep – Pecora / pecore

Deer – Cervo / cervi

Information – Informazione/ informazioni

Hair – Capello /capelli

Offspring – Cucciolo / cuccioli

Sostantivi che in inglese hanno soltanto il plurale

Qui a seguire alcuni esempi di termini che in inglese hanno sola la forma plurale:

Darts – Freccetta / Freccette

Trousers – Pantalone / Pantaloni

Tweezers – Pinzetta / Pinzette

Scissors – Forbice / forbici

Goods – Merce / merci

Pliers – Pinza / pinze

Customs – Dogana / dogane

Savings – Risparmio / risparmi

Stairs – Scala / scale

Series – Serie

Species – Specie

Sostantivi che costruiscono il plurale modificando le vocali centrali

Esempi:

Man / Men – Uomo / uomini

Woman / Women – Donna / donne

Tooth / Teeth – Dente / denti

Foot / Feet – Piede / piedi

Sostantivi che hanno il plurale diverso dalla parola al singolare

Esempi:

Mouse / Mice – Topo / topi

Child / Children – Bambino / bambini

Ox / oxen – Bue / buoi

Goose / Geese – Oca / oche

Person / People – Persona / persone

Louse / Lice – Pidocchio / pidocchi

Sembra veramente tanto da ricordare vero? Vi assicuro che con il tempo e tanta pratica tutte queste regole diventeranno semplici e non dovrete pensarci quando terrete una conversazione, il tutto diventerà automatico.

Good luck!

Mi chiamo Raffaella e mi occupo di orientamento corsi di inglese, IELTS, Cambridge, business, viaggi studio, adulti, ragazzi, bambini a partire dai 3 anni. Consigli su scuole private internazionali. Assistenza gratuita, sconti per gli studenti europei.

Sono anche una tutor privata di italiano e spagnolo arrivata per la prima volta nel Regno Unito nel 1995 dove ho conseguito una laurea in lingue, precisamente in spagnolo e francese ed un Master in Comunicazione Interculturale. Quando sono arrivata il mio inglese era pessimo; con tanto sforzo, studio e dedizione sono riuscita ad ottenere ciò che mi ero proposta.

 

Raffaella Palumbo

Passionate about languages & good food. I hold a Honours Bachelor’s Degree in Spanish and French, a Master’s degree in Intercultural Communication for Business and Professions and the CLTA teaching certificate. My hobby is chasing the sun around the globe. My favourite quote: “One language sets you in a corridor for life. Two languages open every door along the way” (Frank Smith)

Leave a Reply

I am over 16 years old, I authorise the processing of my personal data.
By proceeding, you agree to our Terms & Conditions. To find out what personal data we collect and how we use it, please visit our Privacy Policy.